acqua-santo-stefano-per-chi-è-indicata

in Acqua&Benessere, Caratteristiche dell'acqua - Scritto da Acqua Santo Stefano

Acqua Santo Stefano è un’acqua oligominerale pura e leggera che sorge da una fonte incontaminata del Parco Nazionale e Vallo di Diano. Grazie alle sue caratteristiche è un’acqua particolarmente indicata per il trattamento e la prevenzione di disturbi di varia natura. Scopriamo quali. 

Quali sono i benefici di Acqua Santo Stefano sulla salute? 

  • Acqua per tutta la famiglia: trattandosi di un’acqua oligominerale e quindi povera di sali minerali, può essere assunta quotidianamente da tutta la famigliaI medici consigliano di consumarne quotidianamente almeno 1 litro e mezzo al giorno, per soddisfare il fabbisogno giornaliero. 
  • Acqua indicata per bambini e neonatil’acqua oligominerale deve contenere per legge un residuo fisso (parametro che identifica il tipo di acqua misurando la quantità di minerali per litro) inferiore ai 500 mg/l. Acqua Santo Stefano presenta un residuo fisso di soli 245 mg/l, che la rende particolarmente indicata per essere somministrata ai bambini molto piccolisia in caso di diluizione del latte in polvere che durante la fase dello svezzamento 
  • Acqua povera di sodio: con soli 3,01 mg di sodio per litro, è ideale per favorire la diuresi e la digestione; liberare l’organismo dal sodio in eccesso e contrastare il colesterolo ematico (il cosiddetto colesterolo “cattivo” – l’LDL – che rappresenta il complesso delle Lipoproteine che trasportano il colesterolo nel sangue e di rilasciarlo in cellule e tessuti)in quanto favorisce l’espulsione di acido urico. Rappresenta inoltre un valido alleato contro la ritenzione idrica le patologie cardiovascolari (come l’ipertensione). Trattandosi di un’acqua oligominerale leggera, previene la gotta e i calcoli renali, in quanto evita un ulteriore accumulo di sali minerali e ne favorisce l’eliminazione. 

Ti potrebbe interessare: Quale acqua bere per prevenire i calcoli renali? Scopri le caratteristiche 

 Acqua Santo Stefano è indicata per gli amanti della natura 

In ultimo, ma non per ordine di importanza, Acqua Santo Stefano è un importante alleato per i sostenitori dell’ambiente. Tante le iniziative ecosostenibili che adottiamo e di cui ci facciamo portavoce. 

  • Impiego esclusivo di plastica PET: materiale riciclabile al 100% e destinato a un riciclo continuo, senza mai alterare caratteristiche fisiche e chimiche durante il processo di trasformazione.  
  • Pratica del Vuoto a Rendere: un semplice gesto che, se adottato da tutti i cittadini, condurrebbe ogni anno a un risparmio di circa 6 milioni di barili di petrolio. 
  • Adesione al CORIPETriconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, si tratta di un consorzio volontario tra produttori, converter e riciclatori di bottiglie in PET con il fine di raccogliere e riciclare le bottiglie in PET immesse sul mercato dalle aziende produttrici consorziate.   

 

 

 

Articoli Correlati

bere-acqua-a-stomaco-vuoto-benefici
Bere acqua a stomaco vuoto: quali benefici si ottengono?

Bere acqua la mattina a stomaco vuoto è un vero e proprio toccasana per corpo e mente.   Di questa pratica i giapponesi ne fanno un vero e proprio culto, in…

mancanza-sete-cause-e-rimedi
Mancanza di sete? Cause e 7 buoni motivi per rimediare

Con il termine ‘sete’ si indica il desiderio di bere, ossia lo stimolo ad assumere liquidi, mero e proprio istinto naturale. Il richiamo fisiologico di bere acqua, si sviluppa quindi…

cibi-con-più-acqua
Alimenti con più acqua: scopri la TOP10

Per una corretta idratazione è importante assumere la giusta quantità di acqua che solitamente si aggira intorno al litro mezzo per persona che equivalgono circa a 8 bicchieri. Può il…