L’Acqua

L’Acqua Santo Stefano sgorga spontaneamente dalla fonte omonima a 700 metri sul livello del mare, all’interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. L’acqua è batteriologicamente purissima, ha una temperatura costante di 10,5°C alla fonte, e un basso residuo fisso: con i suoi soli 245mg/litro a 180°C, è un’acqua oligominerale indicata per le diete povere di sodio (il contenuto di sodio è di solo 3,16 mg per litro).

Gli studi condotti dall’Università di Napoli indicano che l’Acqua Santo Stefano è ideale per prevenire calcoli e gotta, per trattare colicistopatie croniche e gastriti. Ha effetti benefici per il colesterolo ematico, favorendo l’eliminazione di acido urico.