combattere-mal-di-gola-con-acqua-e-miele

in Ricette&Alimentazione - Scritto da Acqua Santo Stefano

Il freddo è arrivato e con esso anche i malanni di stagione. Un ottimo rimedio della nonna, tanto efficace quanto naturale per combattere il mal di gola invernale, è preparare bevande a base di miele e acqua calda oligominerale. Vediamo quale miele scegliere e come fare.

Bevande miele e acqua e miele contro il mal di gola: quale miele scegliere?

Il miele è un potente mucolitico, capace cioè di lenire le mucose infiammate della gola e lenire la tosse. Grazie a semplici preparati fai da te, è possibile contrastare l’insorgere delle tipiche malattie da raffreddamento che colpiscono le vie aeree superiori, e alleviare i sintomi influenzali.

Ma quale tipologia di miele è più adatto per tosse e mal di gola?

  • Miele di acacia: presenta un’azione antinfiammatoria che allevia i fastidi della gola irritata, ed è un blando lassativo.
  • Miele di timo: efficace contro le affezioni respiratorie.
  • Miele di eucalipto: prodotto dalle notevoli proprietà espettoranti e fluidificanti.

Acqua calda e miele: 4 ricette fai da te

Miele e limone: contro la gola infiammata

Preparazione: aggiungere in una tazza di acqua bollente, 1 cucchiaino di limone ogni cucchiaio di miele. Da consumare al bisogno, ogni volta che aumenta il dolore.

Miele e anice: allevia i sintomi della tosse, bronchite e asma, grazie all’azione espettorante dell’anice.

Preparazione: 1 cucchiaino di semi di anice in 1 tazza e mezzo di acqua bollente, a cui aggiungere 2 cucchiai di miele.

Miele, chiodi di garofano e cannella: analgesico naturale

Preparazione: colloca in una tazza di 200 ml di acqua bollente 4 chiodi di garofano, mezzo cucchiaino di cannella in polvere e un cucchiaio colmo di miele in infusione, e lascia agire per 10 minuti. Filtra il tutto e consuma un paio di tazze al giorno.

Consumare miele fa ingrassare?

Le calorie del miele possono essere definite sane e genuine, in quanto si tratta di un prodotto costituito essenzialmente da zuccheri semplici e non sottoposto a processo di trasformazione, se non unicamente a quello delle api. La dose ideale di miele è di circa 30 grammi al giorno, che equivale a 3 cucchiai. Assunto con costanza, arreca molteplici benefici e non fa ingrassare. Tra le altre proprietà e tipologie di miele, ricordiamo:

  • Miele di castagno: efficace contro l’anemia, attiva la circolazione e depura fegato e reni.
  • Miele di girasole: contrasta la fragilità ossea e il colesterolo.
  • Miele di tiglio: ha proprietà sedative e viene impiegato in caso di mal di testa e dolori mestruali.
  • Miele di tarassaco: presenta un’azione depurativa per l’organismo.
  • Miele di biancospino: allevia i sintomi dell’ansia e combatte l’insonnia.

Sei pronto ad affrontare l’inverno e a combattere ‘naturalmente’ l’influenza? Dai un’occhiata alle nostre tisane benefiche a base di acqua oligominerale.

Nota bene: le ricette e i consigli qui citati non sostituiscono l’uso di farmaci e il parere medico.

 

 

 

Articoli Correlati

Acqua aromatizzata al cetriolo, zenzero e menta: un carico di freschezza per la bella stagione

Sana, rigenerante ed energizzante Ogni anno con l’estate alle porte ripetiamo le nostre tre parole d’ordine per affrontare al meglio il caldo che verrà: idratazione, salute e detox. Qual è…

Tisana ai fiori di primula, scorza d’arancia, menta e melissa: energia, benessere e allegria di Primavera

Prepariamoci al cambio di stagione Mancano pochi giorni all’inizio della nuova stagione e noi siamo prontissimi a ripartire con una nuova routine di benessere. Ci lasciamo alle spalle le giornate…

acqua-santostefano-beauty
L’idratazione della pelle inizia da dentro: depurati bevendo acqua

Per un aspetto sano e contro le impurità La nostra pelle è l’organo più esteso e sottile del corpo umano e svolge una funzione di protezione dai raggi solari, dalle…