Aziende sempre più green grazie agli impianti fotovoltaici

Ridurre le emissioni di CO2 è uno degli impegni che le aziende che abbracciano una filosofia green e che sposa i principi dell’economia circolare devono assumersi.

Il fotovoltaico, in questa ottica, rappresenta sicuramente un nodo importante nelle strategie di decarbonizzazione.

Come è ben noto, il riscaldamento globale influisce in maniera sostanziale sullo stile di vita di ciascun essere vivente. L’intervento massivo dell’uomo sugli ecosistemi naturali ha causato danni importanti su quella che viene definita “biodiversità”.

In tal senso, le aziende che operano e lavorano a contatto con risorse preziose come l’acqua devono essere parte attiva in un cambiamento che va a coinvolgere anche il consumatore.

L’importanza del fotovoltaico nell’ambito di una strategia di decarbonizzazione

Gli impianti fotovoltaici consentono alle aziende non solo di risparmiare sulle bollette energetiche, ma anche di ridurre significativamente l’impatto ambientale.

L’energia proveniente da fonti fossili si è sempre contraddistinta per il rilascio di CO2 derivante proprio dalla combustione.

La necessità è quella conformarsi all’Accordo di Parigi del 2015, attraverso il quale viene siglata a livello europeo la necessità di avviare nei singoli Paesi una strategia di decarbonizzazione per ridurre l’inquinamento e le conseguenti emissioni di anidride carbonica nell’ambiente.

L’Unione Europea mira a ridurre le emissioni del 40% entro il 2030, per poi impegnarsi a raggiungere lo zero entro il 2050. Lo scopo principale è quello di rilasciare emissioni talmente basse che il pianeta potrà assorbirle in maniera naturale.

L’impegno di Acqua Santo Stefano per l’ambiente

Anche Acqua Santo Stefano ha scelto di investire su tecnologie rinnovabili per rendere i processi produttivi più compatibili con le esigenze ambientali.

La nostra attività, pertanto, è effettuata nel pieno rispetto della natura cercando di contenere l’impatto ambientale attraverso diverse iniziative. Oltre all’impiego di energia proveniente da un efficiente impianto fotovoltaico, infatti, l’acqua viene imbottigliata alla fonte utilizzando solo bottiglie Pet 100% riciclabile.

Sosteniamo anche la pratica del vuoto a rendere, per una corretta ottimizzazione delle risorse e per un uso consapevole degli imballaggi da parte dei nostri consumatori.

Ogni giorno Acqua Santo Stefano arriva sulla tua tavola per offrirti tutto il piacere dell’acqua di sorgente, che con i suoi oligoelementi si adatta delle esigenze di tutta la famiglia.

Leggi anche: Dalla natura alle iniziative aziendali, ecco come Acqua Santo Stefano protegge l’ambiente.

Acqua&Benessere

Salute degli occhi: come (e perché) una corretta idratazione aiuta la vista

leggi di più
Acqua&Benessere

Come prevenire l’osteoporosi? Tutte le buone abitudini per ossa più forti

leggi di più
Acqua&Benessere

Acqua e sport: quando e quanto bere? Le raccomandazioni degli esperti

leggi di più