in News - Scritto da Acqua Santo Stefano

Prepariamoci al cambio di stagione

Mancano pochi giorni all’inizio della nuova stagione e noi siamo prontissimi a ripartire con una nuova routine di benessere.
Ci lasciamo alle spalle le giornate grigie d’inverno e con loro il metabolismo lento per prepararci a godere delle belle giornate, di tutti i profumi e i colori che la natura ci offre in questo periodo soprattutto per praticare una sana attività all’aperto. In uno dei periodi più belli dell’anno il nostro organismo si risveglia ed ha bisogno delle energie necessarie per riattivare tutte le sue funzioni che si sono ridotte durante il letargo invernale.

La Primavera porta con sé uno stile di vita più dinamico e veloce. Per questo motivo è importante depurarsi, eliminare le scorie e tornare nel pieno delle forze.
Quindi ricordiamo sempre di iniziare da una dieta bilanciata, ricca di prodotti naturali da integrare con tisane e bevande fresche a base di frutta e verdura, per rimanere sempre una costante idratazione!
Il cambio di stagione può farci provocare sensazioni di stanchezza, spossatezza, sonnolenza e irregolarità intestinale, creando problemi durante le attività quotidiane.
Con la nostra nuova tisana a base di fiori di primula, scorza d’arancia, menta e melissa cercheremo di risolvere questi piccoli fastidi, così potremo godere a pieno della bellezza della Primavera.

Il “fior di primavera”: la primula e le sue proprietà

La primula, pianta della famiglia delle Primulaceae, ha fiori ricchissimi di proprietà perfetti per la preparazione di infusi e tisane.
Contiene numerosi elementi benefici come oli essenziali, flavonoidi, glucosidi, enzimi, vitamina C, saponine e sali minerali.
Le proprietà analgesiche, antinfiammatorie e antireumatiche della primula sono molto utili per combattere insonnia e mal di testa, ma anche per curare tosse, raffreddore e asma bronchiale.
Le radici della pianta, ottime per i decotti, contengono due eterosidi fenolici che derivano dall’acido salicilico (la primaverina e la primulaverina) e i loro effetti possono essere così potenti da avvicinarsi a quelli dell’assunzione di aspirina.
Per l’uso della primula non esistono controindicazioni particolari se non in caso di allergia accertata.

La scorza d’arancia e le sue proprietà nascoste

Le arance sono tra i frutti più consumati al mondo e molto spesso la loro buccia viene semplicemente scartata. È importante sapere invece che la scorza d’arancia è fonte di moltissimi nutrienti benefici per il nostro organismo.
Per ottenere il massimo dei risultati ricordiamo di acquistare arance biologiche non trattate e anche se il loro sapore può risultare decisamente amaro, possiamo integrarla a ricette come quella del nostro infuso, per donare un delicato profumo di agrumi.
Ora scopriamo le sue proprietà nascoste:

– Grazie alla presenza di fitochimici e flavonoidi contenuti al suo interno, la scorza d’arancia è un ottimo rimedio naturale per bilanciare il livello di colesterolo nel sangue. Questi due antiossidanti agiscono pulendo le arterie e prevenendo la formazione di ostruzioni e coaguli.

– In caso di acidità di stomaco è consigliato assumere questo ingrediente sotto forma di frullato o tè per equilibrare il pH digestivo e ridurre la formazione di acidi, quando si hanno problemi di stomaco.

– Gli oli e gli estratti di scorza d’arancia sono dei veri concentrati di composti fenolici e antiossidanti con forti proprietà antimicrobiche e battericide.

– Il contenuto di vitamina C della buccia è fino a 10 volte più alto di quello della polpa, il che la rende la migliore alleata per rafforzare il sistema immunitario.
Rinforzando le difese immunitarie e combattendo i batteri si possono prevenire una serie di malattie respiratorie come: bronchite, raffreddore, febbre, asma e allergie.

– Anche masticare la scorza d’arancia può portare benefici, soprattutto per la nostra salute dentale perché ci aiuta a rinfrescare l’alito, eliminare i batteri presenti nella bocca e eliminare le macchie gialle sui denti. Questo accade perché gli oli essenziali presenti al suo interno creano una barriera protettiva contro placca, infezioni e ipersensibilità.

– Uno degli aspetti più interessanti riguarda l’effetto detox di questo ingrediente. Grazie al basso contenuto di calorie e alla presenza di fibre, aiuta a perdere peso e favorire il processo di depurazione dell’organismo.

– La nostra pelle può beneficiare degli effetti dell’infuso di scorza d’arancia che può agire come tonico naturale. Depura i pori in profondità, schiarisce e copre le piccole alterazioni dovute all’esposizione al sole, alle bruciature o alla presenza di tossine.

Per la preparazione dell’infuso di Primavera vi basterà lasciare in infusione gli ingredienti, in acqua bollente per almeno 10 minuti, filtrare il tutto e zuccherare a piacere utilizzando dolcificanti naturali.

Articoli Correlati

acqua-ambiente
Trasparenti, come la nostra acqua

Facciamo chiarezza sulla sicurezza dei contenitori di plastica, la loro giusta conservazione, la riciclabilità e l’importanza della raccolta differenziata. Acqua Santo Stefano ha da sempre a cuore due grandi temi:…

acqua-santostefano-beauty
L’idratazione della pelle inizia da dentro: depurati bevendo acqua

Per un aspetto sano e contro le impurità La nostra pelle è l’organo più esteso e sottile del corpo umano e svolge una funzione di protezione dai raggi solari, dalle…

acqua-santo-stefano-salerno-corre
Salerno Corre: la gara podistica si aggiudica la medaglia d’oro per la sua V edizione

Acqua Santo Stefano è felice di annunciare un’importante vittoria, quella di Salerno Corre. La gara podistica, nata nel 2014 e organizzata dalla A. S. D. Atletica Arechi , per l’edizione…