in Ricette e alimentazione - Scritto da

Per molti i cambiamenti climatici, uniti ai ritmi frenetici del lavoro, diventano fonte di stress. Si aspetta con ansia il rientro a casa per poter godere della compagnia dei propri affetti, ma se i nervi sono a fior di pelle, nonostante le buone intenzioni, risulta davvero difficile raggiungere l’agognato intento. Ecco perché oggi vogliamo proporvi una tisana con effetti rilassanti, che distenda i muscoli e concili il sonno. La nostra soluzione è un infuso caldo che porti con sé il gradevole profumo del basilico, aiutando l’organismo a ritrovare la giusta armonia e il riposo di cui necessita. Una tisana da sorseggiare sul divano di casa, lasciandosi trasportare dalle pagine di un buon libro o guardando un film.

Gli ingredienti naturali sono il punto di forza della tisana distensiva che utilizza foglie di basilico fresco, fiori di tiglio e valeriana biologica essiccati. I più fortunati avranno una piccola piantina di basilico sul proprio balcone, da raccogliere all’occorrenza e da mettere in infusione con il resto degli ingredienti conservati in dispensa.

Il basilico: foglie aromatiche capaci di distendere i nervi

Avete mai coltivato il basilico sul balcone di casa? Desiderate provare ma non sapete da dove cominciare? Semplice. Per prima cosa bisogna procurarsi un vasetto, la terra e fare un salto al supermercato per acquistare il basilico. Le foglie, caratteristiche proprio per il forte aroma gradevole, sono utilizzate per molte ricette in cucina. Oltre a conferire un ottimo sapore ai piatti, queste foglioline dal colore verde intenso sono impiegate per migliorare il benessere psico-fisico in caso di stress. In India il basilico viene adottato nella medicina Ayrvedica per preparare integratori e migliorare la salute delle vie respiratorie; è anche un ottimo alleato contro bruciori di stomaco. La medicina indiana tradizionale sostiene che il basilico riesca a distendere i nervi: respirarne il profumo aiuta a dormire sonni tranquilli.

I fiori di tiglio per la salute del sistema cardio circolatorio

Vi è mai capitato di ripararvi all’ombra di un albero e di sentire un gradevole profumo sprigionato dai suoi fiori bianchi? Ecco, quello era il tiglio. Una pianta ricca di proprietà terapeutiche. I fiori di tiglio vengono raccolti, essiccati e utilizzati come ingrediente per le tisane perché in infusione sprigionano sali minerali e vitamina C. Il tiglio è la soluzione che ci offre la terra  per combattere i sintomi influenzali in maniera naturale, ha effetti calmanti, contribuisce a migliorare il flusso del sangue del sistema circolatorio, placando gli stati d’ansia e la tachicardia.

La valeriana, l’elisir degli animi calmi

La valeriana cresce libera nelle zone collinari. Si distingue per le foglioline dentate e i piccoli fiori profumati, uniti in un ombrellino di colore bianco con sfumature rosate. Le sue radici, una volta raccolte ed essiccate, vengono impiegate come rimedio terapeutico. Gli effetti della valeriana erano già conosciuti in campo medico e botanico nel Medioevo, infatti il suo nome deriva dal latino ”valere”, ovvero “sano e forte”.  Ricca di flavonoidi e alcaloidi, la sua azione contrasta l’ansia e i disturbi del sonno. I suoi estratti vengono impiegati nell’industria farmaceutica, proprio per le proprietà sedative che ha sul sistema nervoso centrale.

Ora passiamo alla preparazione dell’infuso!

Procedimento

Per preparare la nostra tisana rilassante  sono necessarie 5 foglie di basilico fresco, 5 gr. di fiori di tiglio e 5 gr di tuberi di valeriana, entrambi essiccati. Portate a ebollizione 250 gr. di acqua e lasciate in infusione il misto di erbe per circa cinque minuti e filtrate la bevanda con un colino.

La tisana rilassante è pronta per essere sorseggiata e voi per un buon sonno ristoratore. Buona notte 🙂

Se la ricetta vi è piaciuta, provate anche le altre! Sono sul nostro gruppo Facebook “A tavola… in equilibrio!

 

Articoli Correlati

Bevande detox
Bevande Detox: perché Acqua Santo Stefano è detossinante

Le diete detox sono solitamente di breve periodo e vengono utilizzate per disturbi come allergie, problemi digestivi e affaticamento cronico. Lo scopo principale della dieta depurativa è pulire il sangue…

acqua e sport
Acqua e Sport: come idratarsi correttamente durante l’attività fisica

La correlazione fra acqua e sport è molto stretta, poiché bere durante l’attività fisica è davvero importante per il benessere dell’organismo degli atleti. Ma se normalmente per mantenere una corretta…

acqua-in-gravidanza
Acqua in gravidanza: quanto si deve bere durante la gestazione?

L’acqua in gravidanza svolge un ruolo fondamentale per la salute della mamma e del suo bambino. Durante questo periodo sono in atto nel corpo molti cambiamenti anatomici, ormonali e immunitari,…