in News - Scritto da Acqua Santo Stefano

Con la primavera la tavola si riempie di profumi e colori e sin dalla colazione amiamo scegliere alimenti sani e ricchi di vitamine. Oggi nella lista della spesa troviamo il kiwi, un frutto esotico nato oltre 700 anni fa nella Cina meridionale.

In Asia è considerato una prelibatezza e viene utilizzato anche come ornamento. Dall’Ottocento sbarca prima in Inghilterra e poi in Nuova Zelanda dovr prende il suo nome dall’uccello simbolo del Paese e prospera grazie alle favorevoli condizioni ambientali.

Possiamo trovare sul mercato due varietà differenti di kiwi, una caratterizzata da una forma schiacciata, con una leggera peluria sulla buccia e la polpa di un verde brillante. L’altra, meno diffusa, presenta un frutto più allungato, buccia liscia e polpa gialla.

Oggi l’Italia si contraddistingue per essere diventata la seconda produttrice mondiale di questo frutto, con coltivazioni in Emilia Romagna, Lazio, Campania, Puglia e Veneto.

Ma passiamo alle sue proprietà: inanzitutto la maggior parte dei suoi effetti benefici sono dovuti all’alta presenza di vitamine, ben 17, tra cui la B1, B2, B3, B9, E, K e C.

Quest’ultima con le sue proprietà antiossidanti, protegge l’organismo dai radicali liberi, colpevoli dell’invecchiamento dei tessuti.

La nostra nutrizionista, la Dott.ssa Lucia Palmieri consiglia di consumare due kiwi al giorno, con i quali è possibile garantire l’apporto minimo di vitamina C raccomandato. Mangiarne con regolartà ci aiuta anche a rigenerare tutti gli organi, depurando il corpo. Questo è il modo migliore per mantenere giovani le nostre cellule.
Potete consumarli a colazione con yogurt greco e per lo spuntino, da soli o con un po’ di frutta secca.

La vitamina C è anche la migliore amica del sistema immunitario. Con la stimolazione della produzione di globuli bianchi e anticorpi, dona forza alle difese del nostro organismo, proteggendolo dagli attacchi dei batteri e dai malanni di stagione.

Un altro vantaggio per la nostra salute è la ricchezza di fibre che produce un doppio effetto benefico: favorisce la digestione ed è un lassativo naturale. Grazie alla presenza dell’actinidina è molto utile in una dieta proteica perché questo enzima è in grado di denaturare le proteine. La funzione di regolamentazione intestinale, invece, è indispensabile per combattere la stitichezza o patologie come colon irritabile e disturbi gastrointestinali.

Il kiwi è anche uno dei frutti più nutrienti al mondo e contiene pochissime calorie. Questo lo rende perfetto per le diete, perché incentiva il senso di sazietà senza rinunciare al gusto. Essendo composto per lo più di acqua e privo di sodio, è indicato nelle diete dimagranti e per perdere liquidi grazie al suo forte effetto diuretico.

Un ultimo suggerimento, importantissimo per le future mamme sia in gravidanza che in allattamento. Nel kiwi è contenuto l’acido folico, essenziale per la prevenzione di alcune patologie dei neonati legate alla mancata chiusura del tubo neurale. In più può assicurare alle mamme le normali funzioni cellulari, per combattere o ridurre la stanchezza sia fisica che mentale..

Per questa e tantissime altre curiosità sul mondo della salute e del benessere, iscrivetevi al gruppo Facebook di Acqua Santo Stefano
A tavola… In equilibrio”!

Articoli Correlati

Tisana ai fiori di primula, scorza d’arancia, menta e melissa: energia, benessere e allegria di Primavera

Prepariamoci al cambio di stagione Mancano pochi giorni all’inizio della nuova stagione e noi siamo prontissimi a ripartire con una nuova routine di benessere. Ci lasciamo alle spalle le giornate…

acqua-santostefano-beauty
L’idratazione della pelle inizia da dentro: depurati bevendo acqua

Per un aspetto sano e contro le impurità La nostra pelle è l’organo più esteso e sottile del corpo umano e svolge una funzione di protezione dai raggi solari, dalle…

acqua-santo-stefano-salerno-corre
Salerno Corre: la gara podistica si aggiudica la medaglia d’oro per la sua V edizione

Acqua Santo Stefano è felice di annunciare un’importante vittoria, quella di Salerno Corre. La gara podistica, nata nel 2014 e organizzata dalla A. S. D. Atletica Arechi , per l’edizione…